«

»

Feb 27

Iceberg

Iceberg

Immagine 1 di 48

Iceberg

 

 

Poiché la densità del ghiaccio puro è di circa 920 kg/m3 e l’acqua di mare ha densità di circa 1025 kg/m3, il primo galleggia e circa il 90% del volume di un iceberg rimane sotto la superficie marina. È difficile immaginare le dimensioni della parte subacquea dalla sola osservazione della parte emersa: questo ha dato origine alla dizione punta dell’iceberg per indicare un problema di grande rilievo di cui però è visibile solo una piccola parte. Gli iceberg hanno dimensioni che vanno normalmente da 1 a 75 m sopra il livello del mare e pesano da 100.000 a 200.000 tonnellate.

Il più grande iceberg mai registrato nell’Atlantico settentrionale sporgeva di 168 m sopra il livello del mare, quanto un edificio di 55 piani. Nonostante le loro dimensioni, gli iceberg dell’isola di Terranova si muovono in media di 17 km al giorno [senza fonte]. Essi hanno origine dai ghiacciai occidentali della Groenlandia e possono raggiungere temperature interne dai -15 ai -20 °C.

Nell’Antartico, il più grande iceberg mai registrato è stato il B-15, staccatosi dalla Barriera di Ross: fotografato dal satellite nel 2000, era lungo 295 km e largo 37 km, con una superficie di 11.000 km² e con una massa stimata di circa 3 miliardi di tonnellate.

Quando un iceberg si scioglie, produce un suono spumeggiante denominato Bergie Seltzer: esso è dovuto alla liberazione delle bolle di aria compressa rimaste intrappolate negli strati di ghiaccio dell’iceberg.

Uno degli enti che monitora a livello mondiale gli iceberg è il centro statunitense NIC, National Ice Center, istituito nel 1995, il quale fornisce analisi e previsioni sulle condizioni del ghiaccio dell’Artico e dell’Antartico. Oltre il 95% dei dati utilizzati nell’analisi del ghiaccio marino derivano da sensori remote su satelliti che orbitano sui poli e che sorvegliano queste aree remote della Terra.

Il NIC è l’ente che assegna i nomi agli iceberg antartici: a ciascun iceberg che supera i 18 km lungo uno dei suoi assi viene dato un nome composto da una lettera che denota il punto di origine e da un numero progressivo.

 

Per maggiori informazioni visitare la fonte Qui

 

 

 

Lascia un commento